Ristoro di campagna – “Buschenschank”

Vi invitiamo ad assaporare le nostre specialità, fatte in casa s’intende!: Speck, salame, formaggio, pane vengono serviti a merenda, inoltre offriamo la cucina tirolese tipica del posto: canederli (al formaggio, spinaci), piatti di carni, salsicce, crauti, tortelli (agli spinaci, radicchio, funghi), strudel, Krapfen, ecc. Il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino della nostra cantina e alla fine ci vuole un buon “grappino”!

Informazioni utili

In autunno, al tempo delle castagne, ci sono anche castagne e noci col mosto fresco.

Mangiare e bere

Offriamo una cucina rustica, appetitosa e genuina - Speck e formaggio fresco, castagne, noci, minestre varie, tortelli agli spinaci, al radicchio, ai funghi, canederli al formaggio, agli spinaci, allo speck, piatti tipici con crauti, carni, salsicce, strudel, Krapfen. Su richiesta prepariamo anche altri piatti tipici.
Da bere: succo di mela, di sambuco, al lampone, ecc.

I nostri vini

Il Müller Thurgau fresco col tipico aroma fruttato pieno e con buona persistenza, il Solaris, il Regent è particolarmente scuro e di ottima struttura.

Cantina

Nella nostra accogliente cantina c’è posto per 55 persone.
All’aperto, tempo permettendo, ci stanno altre 30 persone.

Le castagnate (Törggelen) nell’Alto Adige – storia

Il termine “Törggelen” deriva dal latino “torquere” e significa torchiare, pigiare, e intesa è la pigiatura delle vinacce dopo la vendemmia. Dopo il lavoro in cantina i contadini usavano andare da maso a maso per degustare il vino nuovo, di solito ciò succedeva a novembre, il tempo della “maialatura”, - oltre al vino si assaggiavano anche le salsicce, il “prosciutto” e i crauti freschi.

Un dono della natura erano e tuttora sono le castagne e le noci, che alla degustazione non potevano e non possono mancare…